BIOGRAFIA

Serena della Monica

Diplomata in pianoforte già all'età di 21 anni col massimo dei voti al Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino, ove ha conseguito anche la Laurea Specialistica di Primo e Secondo Livello in Discipline Musicali “Pianoforte” con specializzazione in “Management dello Spettacolo”. 

Presso il conservatorio di Avellino ha conseguito il biennio specialistico per l'abilitazione all'insegnamento dell'educazione musicale A031/A032 nella scuola media e superiore.
Ha conseguito nel 2011 il diploma di primo e secondo livello sulla “Metodologia Orff-Schulwerk” presso il Conservatorio Statale di Musica di Latina.

Ha frequentato, presso il Centro Studi Internazionale “Sigismund Thalberg” e presso il Centro Studi “A.C.I.S.A.M.”, in qualità di esecutore, diversi corsi di interpretazione e perfezionamento pianistico con alcuni tra i più autorevoli docenti del panorama della musica classica, conseguendo anche diversi Master tra i quali: “Master di Analisi Musicale” (S.I.D.A.M.) – Masterclass di “Musica da Camera” (Progetto Erasmus).

Vincitrice di diversi concorsi pianistici nazionali ed internazionali, si esibisce in concerti di Musica da Camera, dal duo pianistico al quartetto con archi. Impegnata di fatto anche nella musica etno-popolare si esibisce in concerto con organetto e fisarmonica;
Ha collaborato con numerosi esponenti della musica italiana ed internazionale: Eugenio Bennato, Marcello Colasurdo, Nando Citarella, Tony Esposito, i fratelli Farias, Davide De Marinis ed altri.

Ha collaborato al progetto musicale con il gruppo "Limoni Arancioni",composto dai musicisti della “Nuova compagnia di canto popolare”, Gino Evangelista, Pasquale Ziccardi, Michele Signore e Carmine Bruno.
Ha partecipato in qualità di musicista a diverse trasmissioni televisive come Linea Blu su Rai Uno, Mezzogiorno in Famiglia su Rai Due, Ricette Italiane si Rete4, La domenica del Villaggio su Rete Quattro, Linea Verde su Rai uno, L’Host su Sky.

Ha vinto il festival nazionale “Disco d’Oro” di Villa d’Agri (Pz) classificandosi al primo posto nella sezione di musica popolare e vincendo anche il premio come miglior gruppo del festival in tutte le categorie con il gruppo “Le Ninfe della Tammorra”.

Ha fatto parte della giuria del 14° campionato italiano di organetto e fisarmonica diatonica insieme a nomi di spicco del mondo della fisarmonica.

Direttore didattico di “Progetto Sud” accademia di musica classica e moderna, centro Trinity musicale e laboratorio di studio e ricerca metodologica sulle tradizioni popolari e rivalutazione didattica delle danze e degli strumenti musicali tradizionali, con sede a Nocera Inferiore (SA).

Iscritta alla F.I.T.P. federazione italiana tradizioni popolari.
Iscritta alla S.I.A.E quale autore compositore.
Direttore artistico-musicale e lieder del gruppo etno-popolare “Le Ninfe della Tammorra”.
Direttore artistico del festival “Alburni Folk Festival” di Sicignano degli Alburni (SA) nel 2008 e 2009.
Coorganizzatore di "Marcina Etnica" festival interregionale di tammorra e dintorni di Vietri sul Mare (SA)
Ha all’attivo due dischi (in qualità di organettista e fisarmonicista) “Ile Oyo” con il gruppo etno-popolare “Ballata Mediterranea”guidato dal m°Enrico Della Monica e “Scaramantrika” con “Le ninfe della Tammorra”; ha collaborato in registrazioni con diversi artisti..
Direttore artistico di “Re e Regina per un’estate” spettacolo di moda, musica e varietà di Ariano irpino.
E’ docente di educazione musicale a Roma nella scuola media e coordina progetti didattici in diverse scuole statali ed istituti privati (musical, progetti musicali, progetti teatrali ecc.).


Tiene corsi e seminari sulle danze e gli strumenti musicali tradizionali del Sud Italia.
Ha all’attivo più di mille concerti nelle piazze di tutta Italia e vanta la partecipazione ad importanti Festival di World Music all’estero come il Budva Carnival Fest del Montenegro, il Festitalia di Bucarest ed il Festival della Dieta Mediterranea a Tavira – Portogallo.